La Union FVG contro il Valsugana con due innesti importanti

Riparte la serie A. Rugby Udine Union FVG sul campo dell’imbattuta capolista Valsugana Padova per l’ultimo turno della prima fase.

Riparte il campionato di serie A, che domenica 14 gennaio vivrà l’ultimo turno della prima fase. La Udine Union FVG sarà di scena ad Altichiero, sul campo del Valsugana Padova, capolista imbattuta del girone 3 (9 partite vinte, una pareggiata, 41 punti in classifica, 14 in più della seconda classificata, il Petrarca Padova).

Una partita inutile ai fini della classifica, che sarà verosimilmente interpretata come una sorta di amichevole di rifinitura per entrambe le formazioni. I padovani in vista di una Fase Promozione nel quale punteranno dritti al salto in Eccellenza.

Gli udinesi per una seconda parte di stagione, che senza affanni e pressioni di classifica (come è noto, quest’anno non ci saranno retrocessioni) servirà a tutti i giocatori in rosa a mettersi in bella luce in vista di una riconferma per la prossima stagione.

Nikita Macaria

Se Valsugana con tutta probabilità terrà a riposo buona parte della formazione titolare, Udine rinuncerà al neozelandese Robbie Flynn, alle prese con un infortunio ad una mano, e a capitan Macor, che ancora risente dei postumi dello stiramento al collaterale del ginocchio.

La fascia di capitano andrà ancora una volta a Properzi Curti. Ma per i bianconeri ci saranno due debutti importanti. In prima linea esordirà Nikita Macaria, pilone della Nazionale moldava al pari dell’altro bianconero, Sergiu Morosanu.

Classe 1994, l’atleta originario di Cociula, a sud ovest della capitale Chisinau (1,83 di altezza per 130 kg) ha giocato nelle passate stagioni nel campionato tedesco e nella prestigiosa Dinamo Bucarest. “Sono felicissimo di iniziare questa nuova esperienza in Italia – ha detto – e orgoglioso dell’opportunità che il club di Udine mi sta dando. Farò del mio meglio per aiutare la squadra a progredire”.

Luca Bombonati

Nei trequarti friulani ritornerà invece Luca Bombonati, rientrato a Udine dopo aver completato il suo percorso accademico al Politecnico di Torino ed aver giocato per tre stagioni nel Cus del capoluogo piemontese, che attualmente milita anch’esso in serie A.
Nel frattempo la squadra Cadetta in serie C1 sarà impegnata allo stadio “Otello Gerli” dove ospiterà i Grifoni di Oderzo (ore 14.30).

Alle 11.00, sempre al Rugby Stadium di via del Maglio, giocherà anche l’Under 18, che ospiterà il San Marco Rugby Venezia Mestre. L’Under 16 sarà in trasferta sul campo del Badia. Ancora a riposo l’Under 14 ed il Mini-Rugby.

Per l’Ufficio Stampa: Piergiorgio Grizzo

,
Gli Under 18 bianconeri Burin e Comelli al Trofeo dei Dogi
La Rugby Udine soccombe per 50 a 12 in casa del Valsugana Padova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; consulta la nostra informativa