Vittorie convincenti per Cadetta e U18, l’U16 nulla può contro il Badia

La Formazione Cadetta ha chiuso la prima fase della stagione in serie C (Poule 1, Girone A) con una sonora vittoria ai danni dei Grifoni di Oderzo. Sul terreno del Rugby Stadium la squadra di Pevere e Montorfano ha marcato ben 8 mete (5 trasformate) per un risultato finale di 50 a 7. Dopo un periodo di rodaggio iniziale, i nostri Cadetti hanno ingranato la marcia giusta collezionando un pareggio e 3 vittorie.

Ora si riparte da zero. Saranno inseriti nel raggruppamento che raccoglie le squadre non qualificate alla Poule Promozione, provenienti dalla Poule 1 e 2, quindi sulla carta il resto dell’annata si annuncia in discesa. Con i bianconeri ci saranno Portogruaro, Oderzo, Bassano, Piave e Monselice.

Formazione Cadetta

Grande performance anche dell’Under 18, che sempre sul rettangolo del “Gerli” ha annichilito il Venezia Mestre per 56 a 10. “Bel primo tempo, concluso 35 a 5, dove la squadra ha sviluppato un bel gioco corale, anche se ci sono state alcune sbavature difensive – racconta il coach Maurizio Teghini – nel secondo, con il risultato praticamente acquisito, abbiamo giocato un po’ troppo individualmente, anche se in fase difensiva abbiamo messo a posto le cose della prima frazione. Comunque anche domenica la squadra ha dimostrato di essere sulla strada giusta per fare un campionato da protagonista. Domenica prossima andiamo a Villorba, in casa della capolista, con sicuramente voglia ed attitudine per disputare una grande partita”.

L’Under 16 ha invece fatto visita al Badia, prima in classifica ed imbattuta. E’ finita 39 a 12 per i rodigini, nonostante la buona prova della squadra di coach Robuschi. Troppo ampio il gap fisico per poter assistere ad un match più equilibrato.

“A voler vedere il bicchiere mezzo pieno – spiega lo stesso Robuschi – posso dire, che i nostri avversari, fisicamente il doppio di noi in ogni ruolo, non hanno avuto vita facile. Abbiamo giocato con raziocinio, segnando belle mete, a conclusione di azioni collettive. Forse in qualche frangente è mancata un po’ di concentrazione, ma nel complesso non posso rimproverare niente ai miei ragazzi”.

Per l’Ufficio Stampa: Piergiorgio Grizzo

, ,
La Rugby Udine soccombe per 50 a 12 in casa del Valsugana Padova
Al “Gerli” finisce 28 a 15 per le “Magliette Rosse”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; consulta la nostra informativa