Andrea “Ciro” Sgorlon sulla panchia bianconera per la prossima stagione

Colpo gobbo della Rugby Udine Union FVG. Il nuoco coach dei bianconeri per il 16esimo campionato consecutivo in serie A sarà, uno dei tecnici più titolati del panorama italiano.

Andrea Sgorlon

Colpo gobbo della Rugby Udine, che conclude il primo e più importante ingaggio del suo mercato estivo. Non perché altri non ne seguiranno, ma perché il nome è di quelli illustri ed a lungo inseguiti. Nella visione della dirigenza, guidata da Massimo Ferrarin, la pietra angolare sulla quale rifondare, dopo una stagione interlocutoria, un XV altamente competitivo in vista del prossimo campionato di serie A (il 16esimo consecutivo).

Il nuovo coach bianconero sarà Andrea “Ciro” Sgorlon, uno degli allenatori più famosi e titolati del panorama italiano.

Classe 1968, originario di San Donà di Piave, dove si è anche formato rugbysticamente prima di approdare alla Benetton Treviso (con la quale ha vinto 5 scudetti), Sgorlon è stato uno degli “eroi” di quella nazionale azzurra, che, con George Coste alla guida, sul finire degli anni Novanta condusse l’Italia nell’arena del Torneo delle Sei Nazioni. Dopo 37 “caps” con la Nazionale (da flanker) e tanti successi (tra cui la prima storica vittoria sulla Francia nel 1997 con conseguente conquista del Trofeo Fira), ha iniziato una altrettanto brillante carriera da allenatore, durante la quale è stato tra l’altro allenatore della Nazionale Emerging e Under 18, nonché responsabile dell’Accademia Fir di Mogliano.Oltre a seguire in campo la prima squadra rivestirà il ruolo di responsabile tecnico dell’attività seniores (serie A, serie C1 e Under 18), rivestendo il ruolo di Director of Rugby del club e occupandosi della formazione dei formatori per le categorie Juniores e Mini-Rugby.

“Sono molto contento di aver raggiunto questo accordo con Udine – ha commentato lo stesso Sgorlon – ho trovato tanto entusiasmo e voglia di fare. Una dirigenza appassionata, una società solida, impianti nuovi e bellissimi, pertanto ho accettato molto volentieri la sfida. L’inizio della preparazione è fissato per il 16 luglio”.

Il tecnico era già stato contattato due anni fa ma il matrimonio allora non si celebrò, ora, dopo l’esperienza a Casale sul Sile, Andrea Sgorlon ha detto sì.

Il presidente Ferrarin, che ha fortemente voluto il tecnico, commenta: “Si tratta di una persona di grande valore oltre che di un allenatore indiscutibile ed autorevole. Forma e valorizza i giovani come ha fatto negli anni in cui era responsabile dell’Accademia di Mogliano ed è un ottimo tecnico per i Seniores. E’ doveroso, comunque, ringraziare Michael Dwyer per l’attività svolta nella stagione trascorsa che stava cominciando a dare i suoi frutti, ma non potevamo perdere l’occasione di avere un allenatore così valido a Udine”.

“L’investimento – ha continuato Ferrarin – è coerente con la nostra intenzione di aumentare l’offerta formativa per i nostri atleti e per tutti quelli regionali ed evitare l’emorragia di giocatori Juniores verso il Veneto. Inoltre per le società della Galassia del Friuli Venezia Giulia ci saranno dei momenti formativi aperti con cadenza periodica, affinché anche gli altri tecnici ed anche i giocatori possano partecipare agli allenamenti tenuti da Andrea Sgorlon”. Mercoledì 30 maggio alle ore 19.00 la presentazione ufficiale ai dirigenti, allo staff dei tecnici ed ai giocatori.

Per l’Ufficio Stampa: Piergiorgio Grizzo

,
5 bianconeri nella rappresentativa FVG al torneo “Cambi”
Cus Udine vice campione italiano universitario nel Seven

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; consulta la nostra informativa