I Cadetti espugnano Monselice, grande prova dell’Under 16

I Cadetti iniziano alla grande la seconda fase. Buona prestazione anche dell’Under 18 contro la capolista. Under 14 travolgente

Ottima prestazione  dell’Under 16, che sorprende la seconda in classifica, e dell’Under 14 in versione schiacciasassi. Buona  anche la prova dell’Under 18 con la capolista, nonostante la sconfitta.

ottima prestazione dell'Under 16

Mentre il FIRST XV, impegnato della seconda fase di questa insolita stagione senza retrocessioni, è già un cantiere aperto in vista del prossimo anno, le soddisfazioni maggiori arrivano dalle altre squadre bianconere.

I Cadetti espugnano Monselice

A cominciare dalla Cadetta, che in C1 ha iniziato alla grande il secondo segmento dell’annata conquistando una convincente vittoria sul difficile campo del Monselice con il punteggio di 29 a 10. 5 mete segnate (2 Miramontes e una a testa Scalettaris, Barbui e Occhialini) e 5 punti in classifica ottenuti.

La formazione di Pevere e Montorfano sembra aver trovato la quadra. L’assetto ora è piuttosto stabile non dovendo più trasferire settimanalmente giocatori alla prima squadra e la crescita è sotto gli occhi di tutti. “Abbiamo giocato un ottimo match – racconta il dirigente accompagnatore, Luca Diana – abbiamo tenuto un ritmo molto alto, monopolizzato il possesso di palla e il territorio e creato belle strutture di gioco. Bene anche la mischia, mentre stanno migliorando i meccanismi in touche. Il risultato avrebbe potuto essere anche più rotondo, ma va bene così. Il fatto di allenarci una o due volte a settimana con la prima squadra aiuta molto ad alzare il ritmo e ad abituarci a confronti più duri”

Intanto l’Under 18 è uscita a testa alta dal confronto con la capolista Villorba. I trevigiani si sono imposti per 18 a 5, ma la squadra di Maurizio Teghini e Luca Vigna ha prodotto comunque una prestazione di spessore. “Siamo consci di essere sulla strada giusta – spiega lo stesso Teghini – ci manca ancora quel quid necessario per gestire partite così difficili. Il primo tempo si è concluso 3 a 0 per i padroni di casa al termine di un sostanziale equilibrio. Ad inizio ripresa abbiamo commesso due errori fatali che ci sono costati altrettante mete, poi loro sono stati abili ed accorti a gestire il vantaggio e a condurre in porto la partita. Domenica prossima ci aspetta un altro test match a Casale sul Sile, quindi in settimana dovremo lavorare, lavorare e lavorare”.

Grande prestazione dell’Under 16, che sul rettangolo dell’Otello Gerli ha piegato la seconda della classe, il Conegliano, per 15 a 5. Una gara maiuscola, che premia la progressione della squadra dopo un avvio di stagione in salita. La strada è ancora lunga, ma un simile risultato, ottenuto contro una delle vedette del torneo, è la riprova che il lavoro paga e che il programma dello staff tecnico è quello giusto così come l’impegno dei ragazzi.

Nel frattempo sabato si è conclusa la prima fase del campionato Under 14. I giovani bianconeri, allenati dal trio Cittaro-Rigutti-Barella, impegnati a Favaro Veneto, hanno annichilito i padroni di casa del Venezia Mestre con un eloquente 100 a 10, segnando 16 mete ed incassandone due. “Il bilancio al termine di questa prima fase è incoraggiante visto che abbiamo battuto tutti i parietà regionali – racconta Riccardo Cittaro – La squadra sta trovando il suo equilibrio, i nuovi arrivati si stanno inserendo molto bene e riescono a sopperire alle assenze per malattie che hanno caratterizzato queste ultime partite. Rimane ancora da lavorare per migliorare il comportamento dei giocatori in campo, la loro reattività alle diverse situazioni di gioco. Serve poi maggiore confidenza nelle fasi difensive”.

La seconda fase vedrà i friulani confrontarsi con i coetanei del Veneto a cominciare dal 17 febbraio prossimo.

Per l’Ufficio Stampa: Piergiorgio Grizzo

,
Al “Gerli” finisce 28 a 15 per le “Magliette Rosse”
La Union a Vicenza sfida i Rangers della “star” Bergamasco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; consulta la nostra informativa