Il Mini-Rugby bianconero è stato presente al 36esimo “Torneo di San Donà di Piave – Memorial Adriano Pilla” con una formazione per l’Under 8, una per l’Under 10 ed una per l’Under 12. A seguire il consueto resoconto degli educatori.

Mini-Rugby a San Donà di Piave

QUI UNDER 8. Buona prova per l’Under 8 al Torneo di San Donà. Ci presentiamo con una sola formazione, ma come al solito non ci facciamo intimorire dai pochi cambi. Apriamo le danze giocando assieme al Casale 2, e dopo alcuni minuti, ci portiamo in vantaggio. Portiamo a casa la vittoria per 2-1. Continuiamo con il Rovigo: partita di black out per i piccoli udinesi, che peccano in difesa e forse per poca aggressività nel gioco. Arriva la prima sconfitta (2-7). Concludiamo la prima fase con un pareggio (2-2) con il Cernusco e una vittoria netta (4-0) con il Piacenza. Accediamo alla seconda fase con sole vittorie incontrando il Nuova Salaria (4-1) ed il San Donà 2 (7-3). Ci posizioniamo così al 18esimo posto su 40 squadre. Complessivamente i piccoli udinesi hanno giocato abbastanza bene, con buoni movimenti collettivi. Da notare le iniziative offensive individuali, ritenute forse precoci dai presenti, segno che il processo di crescita volge in positivo. Dopo le vacanze pasquali, ci aspettano grandi sfide e non possiamo far altro che continuare a giocare con divertimento e voglia di imparare”.

QUI UNDER 10. Sveglia all’alba per la nostra Under 10; pronti, via, direzione Torneo di San Donà in un pullman di soli allenatori e minirugbisiti… Al nostro arrivo un vento gelido la fa da padrone, ma un buon panino con la Nutella ci dà la giusta carica per affrontare un girone mattutino con le compagini di Casale, Piacenza, Cernusco e Piazzola Rugby. Un girone impegnativo, concluso al 2 posto, dove è stato espresso un discreto gioco nei principi, anche se con qualche calo di concentrazione. Prima di pranzo disputiamo ancora due partite eliminatorie con Frassinelle e Pordenone. Finalina conquistata contro L’Alpago Rugby, che ci vede chiudere il torneo al 13esimo posto su 40 squadre. Risultato discreto, ma resta un po’ di amaro in bocca perché i nostri ragazzi che ci hanno abituato a prestazioni sicuramente migliori. Nonostante questo, giornata sicuramente positiva per ognuno all’insegna del divertimento, che è sempre alla base di tutto: un altro piccolo bagaglio è stato aggiunto al loro percorso personale e di gruppo.

QUI UNDER 12. Al Torneo di San Donà 30 squadre partecipanti e tanta competizione per una manifestazione di alto livello dove l’Under 12 va a due velocità. Molto bene il primo girone, dove negli scontri con i pari età di Piazzola, Valeggio, Praga e San Donà 2, i ragazzi portano a casa il bottino pieno con 4 vittorie su 4 partite riuscendo ad imporre il proprio gioco e a dimostrare una gran attitudine al gioco di squadra. Altra storia nel girone per l’accesso alla finalissima, dove i nostri ragazzi si scontrano contro i padroni di casa del San Donà 1 e con il Frassinelle. Due sconfitte che bruciano non tanto nel punteggio quanto per come sono maturate, con i ragazzi che si “dimenticano” come giocare. Stessa sorte nella combattuta finale per il 5°-6° posto contro il Reggio Emilia, dove i nostri avversari riescono ad imporsi per 3 a 1. Resta un po’ di amarezza per il 6° posto finale che sta un pochino stretto ad un gruppo che sta lavorando bene e ha molte potenzialità, ma prendiamo ciò che di positivo ci ha dato questa giornata e continuiamo a lavorare sodo per migliorare i nostri risultati e toglierci qualche grossa soddisfazione.

Per l’Ufficio Stampa: Piergiorgio Grizzo