Positivo l’ultimo test della pre season, bene Under 14 e 18

Ultimo test molto positivo per la Rugby Udine FVG prima dell’inizio ufficiale del campionato di serie A (il 16esimo consecutivo per i bianconeri), previsto per domenica 20 ottobre, quando i ragazzi di coach Riccardo Robuschi affronteranno allo stadio “Gerli” la Tarvisium Treviso.

Not

La pre season si è chiusa con una robusta e convincente vittoria contro la squadra cadetta del Mogliano Rugby, superata per 47 a 19. Aldilà del risultato è piaciuta l’attitudine della squadra come ha sottolineato lo stesso Robuschi: “E’ stato un bel test contro una squadra giovane, ben allenata e motivata (Mogliano 2 parteciperà al campionato di serie B ndr). Si comincia a vedere il modo di giocare che cerchiamo. C’è ancora tanto da lavorare, ma nelle ultime settimane c’è stato un grande miglioramento su vari aspetti.

Adesso manca ancora l’inserimento di qualche pedina importante che è ancora tra gli infortunati o gli indisponibili e che darà sicuramente un contributo importante”. Il prossimo week end sarà di riposo prima dell’esordio della domenica successiva.

Nel frattempo bene anche l’Under 18, che supera il Mirano per 41 a 12, mentre l’Under 16 ha dovuto cedere ad Asolo con il punteggio di 38 a 18. Rotondo successo poi per l’Under 14 che ha ragione del Maniago per 73 a 21. I ragazzi di Chiavarini, Properzi e Flynn nel prossimo week end affronteranno una trasferta a Vienna dove si misureranno nuovamente con i coetanei della Stade Viennoise.

, , ,
Picchietti
Fine settimana ricchissimo. Tutti in campo dai “veci” ai “boce”
Under 6 a Gemona
In quel di Gemona una domenica Positiva per i Mini-Ruggers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; consulta la nostra informativa